Magia con le Candele : come iniziare

20.949 Visite

Magia con le Candele : come iniziare

La magia con le candele, è una pratica antichissima .

Questo articolo contiene una panoramica sulla Magia con le candele, partendo da alcuni cenni storici e arrivando all’utilizzo pratico nei rituali magici.

Storia della Magia con le Candele

Esistono molte prove dell’utilizzo sacro e magico delle candele fin dai tempi degli antichi Egizi.

Nel corso dei secoli e in molte culture diverse si riscontra l’utilizzo rituale delle candele per propiziarsi protezione e fertilità.

Attualmente, la Magia con le Candele non viene utilizzata solo dai seguaci della Wicca, ma anche dalle principali religioni monoteiste, come il Cristianesimo e l’Ebraismo

E’ innegabile, però, che i praticanti di correnti spirituali pagane abbiano un rapporto privilegiato con questi strumenti dal fascino davvero intramontabile.

Le candele vengono utilizzate da praticanti Wicca per incantesimi e come mezzo di divinazione. Scegliere la giusta candela per un rituale o un incantesimo, può non essere facile, specialmente se si pratica questo Credo da poco tempo. Ecco perché l’Antico Sentiero ti consiglia alcune delle candele più importanti per i tuoi riti e i tuoi incantesimi.

Magia con le Candele : come scegliere la candela giusta

Ecco alcuni suggerimenti per la selezione delle candele da utilizzare nei rituali e negli incantesimi di Magia con le Candele.

  1. Scelta del colore

    Il colore della candela può assumere un significato speciale. Abbiamo scritto una guida su diversi colori della candela per aiutarti a scegliere quella più adatta al tuo scopo. 

    Potete anche scegliere una candela bianca se lo desiderate o se, al momento, non avete a disposizione altre candele. Se invece desiderate scegliere la candela più adatta al vostro scopo rituale, visitate questa pagina.

  2. Dimensione

    E’ sempre preferibile scegliere una candela che si adatti alla durata di un rituale o di un incantesimo specifico. È possibile scegliere una candela che brucia più a lungo, tuttavia è necessario stare attenti ai pericoli che possono verificarsi se decidiamo di lasciar bruciare una candela in caso di nostra assenza. Non è consigliabile lasciare una candela accesa incustodita.  

  3. Profumata o no?

    Anche questa scelta è del tutto personale. La maggior parte dei seguaci della Wicca utilizzano candele naturali e senza profumazioni aggiunte. Tuttavia, può rivelarsi utile scegliere una candela che abbia una profumazione in sintonia con il tipo di incantesimo che si desidera realizzare (esempio : se state per eseguire un incantesimo di amore, potete scegliere una candela rosa con profumazione proprio alla rosa).

  4. Dove acquistare le candele

    L’Antico Sentiero ha scelto per voi una selezione delle migliori candele da utilizzare nei vostri incantesimi e rituali. Visitate la pagina dedicata alla Candele a questo indirizzo e scegliete quella che più si adatta al vostro scopo.

Come lanciare una magia con le candele

Prima di lanciare una magia con le candele, è necessario prima pulire e ungere la candela.

Per pulirla, strofinate la candela con del sale fino (quello grosso rischia di “raschiare” e sciupare la candela”).

Per ungere la candela, invece, è necessario passare su di essa dell’olio.

Potete utilizzare vari tipi di olio, preferibilmente di origine totalmente naturale. Se volete scoprire alcuni dei migliori oli per ungere le candele per i vostri riti e incantesimi, visitate questa pagina.

Prendete una piccola quantità di olio e strofinando indice e pollice insieme, passate le dita sulla candela, procedendo prima dal centro verso l’alto e poi dal centro verso il basso.

Mentre ungete la candela, focalizzate l’attenzione sull’intento del vostro incantesimo; se lo ritenete più facile, potete recitare un’affermazione a voce alta oppure intonandola a mo’ di canto.

A questo punto, posizionate la candela su un apposito supporto (visitate questa pagina per scoprire alcuni splendidi portacandela che vi aiuteranno nel vostro intento) e poi accendetela con un fiammifero (mai con un accendino!).

Adesso, posizionatevi davanti alla candela e concentratevi sulla fiamma e sul vostro intento, sentendo una forte energia che entra dentro di voi per poi espandersi verso l’Universo sotto forma di desiderio/richiesta. Immaginate poi che questa energia torni da voi e si concentri nella fiamma della candela, prendendo forza e vigore.

Quando ritenete di aver focalizzato abbastanza il vostro intento, con l’aiuto dell’apposito strumento (visitate questa pagina per acquistare) o con le dita umettate, spegnete la fiamma.

 

Articolo creato 51

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto