Segui Antico Sentiero su

Meditazione con il quarzo rosa per riequilibrare il chakra del cuore

meditazione con il quarzo rosa
735 Visite

meditazione con il quarzo rosa

Questa semplice meditazione con il quarzo rosa è pensata per aiutare a guarire le ferite del cuore e a liberare il nostro centro energetico emotivo da blocchi che ne impediscono il corretto funzionamento.

Il cuore è al centro di tutte le energie e unifica il nostro essere nel suo insieme. È il punto attorno al quale ruotano tutte le energie. Una discordia o uno squilibrio nel chakra del cuore influenzeranno negativamente tutti gli altri centri. Una compensazione del chakra del cuore migliorerà l’interazione di tutti gli altri centri. È importante mantenere un equilibrio tra tutti i centri energetici in modo che un livello sano di consapevolezza si manifesti nella nostra quotidianità.

Meditazione per riequilibrare il Chakra del Cuore con il Quarzo Rosa

Sedetevi a gambe incrociate in un luogo tranquillo, lontani da distrazioni e disturbi di qualsiasi genere.
Prendete un pezzo di quarzo rosa e ponetelo nella vostra mano ricevente (per i destrorsi sarà la mano sinistra, per i mancini quella destra).

Chiudete gli occhi.

Fate alcuni respiri profondi, contando fino a 3 ad ogni inspirazione è sempre fino a 3 ad ogni espirazione.

Sentite il ​​respiro che riattiva la scintilla vitale in ogni cellula del corpo.

Man mano che il vostro ritmo si fa sempre più costante e rilassato, immaginate di respirare non solo attraverso le narici, ma attraverso ogni poro della vostra pelle, dalla testa ai piedi.

Mentre sprofondate più profondamente in questa fase di rilassamento, immaginate di “staccarvi” dal vostro involucro di carne e visualizzate il vostro spirito come una luce splendente che esce dal corpo e si innalza, oltrepassando il soffitto della stanza all’interno della quale vi trovate e elevandosi lentamente verso il cielo.

Immaginate di “galleggiare” in mezzo alle nuvole, di cui riesco a percepire forme, consistenza e sfumature.
Percepite il profondo senso di pace che questo momento vi sta regalando.
Ora, immaginate che quelle nuvole si diradino e che davanti a voi compaia un bellissimo quarzo rosa (se vi è più semplice, visualizzate un cuore di quarzo rosa).

Osservate attentamente il colore e notate l’intensità del colore puro che irradia. Sentite il ​​calore del rosa e permettere a quel calore di attraversare il vostro spirito, dai piedi fino alla testa.

Adesso, l’amore e la purezza vi appartengono e vi armonizzano con l’universo e con tutto ciò che vi circonda.

Adesso, concentrate il calore del rosa nel centro del vostro petto e visualizzatelo mentre diventa una vera e propria sfera di luce rosa.

Questa sfera, rotea in senso orario, prima lentamente e poi, man man che penetra nel vostro petto, sempre più velocemente, fino a diventare parte integrante del cuore stesso.

Adesso, immaginate che dalla sfera di luce rosa che risiede nel vostro cuore partano due raggi di luce, sempre di color rosa, uno che dal cuore va verso il primo chakra e uno che dal cuore sale verso il settimo chakra, allineando le energie di tutti gli altri centri con quello del cuore.

Adesso, l’amore diventa la spinta vitale che consente a tutti i chakra di ruotare in perfetta armonia l’uno con l’altro.

Quando vi sentite interamente avvolto da questa sensazione di profondo amore, potete iniziare il viaggio di ritorno.

Visualizzate le nuovole che compaiono di nuovo davanti al quarzo rosa, fino a nasconderlo completamente alla vista.

Lentamente, le nuvole si fanno più distanti e indistinte, fino a sembrare solo noccioline bianche nel cielo azzurro.

Adesso, siete di nuovo all’interno del vostro corpo fisico, confortati coccolati dal rinnovato senso di amore e pace che il quarzo rosa vi ha regalato.

Fate un’inspirazione profonda e percepite i vostri piedi, le vostre gambe, il vostro addome, le braccia, il collo e infine la testa.
Rilasciate il respiro.
Inspirate ancora e sentite che ogni parte del vostro corpo si risveglia, si riattiva.
Rilasciate il respiro.
Respirate di nuovo profondamente e mentre rilasciate il respiro, diventate perfettamente consapevoli della realtà che vi circonda, fatti di odori e suoni ben precisi.

Quando siete pronti, aprite gli occhi.