Perché indossare gioielli di Ametista

Perché indossare gioielli di Ametista?

96 Visite

Grazie al suo seducente colore viola, l’Ametista è da sempre una delle pietre più amate da coloro che desiderano indossare quotidianamente qualcosa che sia al tempo stesso prezioso ed energicamente importante; ma perché indossare gioielli di Ametista?

Ametista nella storia

L’Ametista è da secoli una pietra particolarmente popolare per via delle sue straordinarie proprietà metafisiche (e non solo). Menzionata anche nei Purana, l’Ametista, secondo la cultura vedica, è in grado di pacificare gli effetti malefici di Lord Shani, uno dei signori più temuti tra le divinità indù. Associata a Saturno, si sostiene che offra numerosi vantaggi a chi la indossa. Coloro che sono coinvolti per motivi di studio o lavoro in campi basati sulla conoscenza come scienziati, matematici, medici e ricercatore, dovrebbero sempre indossare una collana di Ametista o un altra tipologia di monile che comprenda tale pietra.

Nel corso della storia, questa pietra violacea è stato annoverata tra le più preziose in assoluto. Accanto a diamanti, rubini, zaffiri e smeraldi, l’Ametista viene da sempre considerata una gemma reale. Alcune regine, come Cleopatra, indossavano anelli di ametista.

Il termine Ametista deriva dalla parola greca “amethustos” , che significa “non intossicato”; non è un caso, dato che questa pietra favorisce la purificazione del corpo e dello spirito, donando equilibrio e chiarezza. Energeticamente molto potete sul terzo occhio e sul chakra della corona, l’Ametista migliora l’intuizione espandendo la coscienza e connettendoci con i regni angelici. Questa bellissima pietra viola calma la mente, favorisce un sonno ristoratore, facilita sogni vividi ed è anche nota per indurre visioni psichiche.

Come indossare un’Ametista

L’Ametista, fortunatamente, non è un pietra particolarmente costosa e può essere davvero alla portata di tutti. Questa meravigliosa pietra viola legata al Terzo Occhio (Chakra Ajna), può essere indossata quotidianamente sotto forma di anello con ametista, bracciale con ametista e orecchini con ametista.

Prima di tutto, è utile sapere che, dopo aver acquistato un gioiello in Ametista, è necessario procedere ad una adeguata purificazione. Per non intaccare in alcun modo la brillantezza della pietra, è sufficiente passare il gioiello nei fumi di un Incenso alla Salvia Bianca o un legnetto di Palo Santo, al fine di rimuovere eventuali energie stagnanti dovute al passaggio di mani durante la lavorazione dell’oggetto.

Può essere anche utile posizionare sul davanzale della finestra durante la notte l’anello, il bracciale o gli orecchini di Ametista in modo che essi assorbano le energie lunari (meglio se durante una notte di luna crescente).

Meglio, inoltre, non utilizzare la luce del sole diretta, poiché l’Ametista è una pietra piuttosto delicata e la luce del sole potrebbe alterare la sua lucentezza, soprattutto nella sua forma burattata.

L’ametista può sostanzialmente essere indossata nelle seguenti forme :

  • Collane con Ametista
  • Anelli con Ametista
  • Bracciali con Ametista
  • Orecchini con Ametista

Sebbene possa essere montata anche su materiali “poveri” come l’ottone o altre leghe metalliche, il consiglio è sempre quello di acquistare un gioiello con Ametista la cui montatura sia realizza in argento o, ancor meglio, in oro.

Collane con Ametista : caratteristiche ed usi

Forse, se stai leggendo questo articolo, conosci già le straordinarie proprietà dell’Ametista, questa meravigliosa pietra violacea associata al mese di Febbraio e al segno zodiacale dei Pesci.

Ma sapevi che indossare una collana di Ametista è uno dei migliori metodi per portare nella propria vita l’intensa energia di questa pietra? Indossare un pendente di Ametista, magari incastonato in una montatura in oro, riesce a garantire uno scambio energetico continuo tra te e la pietra; in questo modo, potrai godere dei benefici e delle proprietà che l’Ametista può darti. Sei particolarmente nervosa? Sei in ansia perché devi svolgere un compito importante? Non riesci a fare chiarezza dentro di te perché i dubbi ti assillano? Indossare una collana con Ametista è un modo semplice, veloce ed efficace per avere sempre a portata di mano una valida alleata di pace e serenità.

Indossa il tuo ciondolo con ametista ogni volta che hai bisogno di una dose di serenità e pace. Usalo quotidianamente anche prima di immergerti nella meditazione e lascia che ti circondi nella sua magia rilassante.

Potresti optare per questo semplice Ciondolo a cuore in argento con Ametiste, ideale per avere sempre con sé la potenza di questa pietra senza indossare qualcosa di troppo impegnativo. Se invece desideri qualcosa di ancora più potente, puoi scegliere tra questa Collana con Pendente di Ametista e questa Collana in oro bianco con Ametista, due oggetti che riescono ad unire la modernità con il fascino senza tempo dell’Ametista nella sua forma più pura e preziosa.

Anelli con Ametista : caratteristiche ed usi

La tradizione che circonda l’Ametista risale a secoli fa. Molti testi antichi, infatti, ne descrivono i poteri; si diceva, ad esempio, che questa pietra fosse impiegata per sedare le passioni violente e favorire la purezza riducendo i desideri fisici. Non sorprende sapere, dunque, che i vittoriani erano soliti indossare gioielli con Ametiste.

Si diceva anche che l’Ametista fosse preziosa anche per coloro che si occupano di affari, poiché i primi custodi della tradizione dicevano che questa pietra favoriva la chiarezza e la lucidità mentale. Grazie alla sua capacità di supportare l’equilibrio mentale e fisico durante i conflitti, l’Ametista era particolarmente amata anche da avvocati, marinai e soldati.

Tra i primi ad indossare l’Ametista, ci furono senza dubbio i romani. I cittadini dell’impero pensavano che questa pietra aiutasse nelle questioni di cuore e, di conseguenza, le donne romane indossavano gioielli realizzati con questa gemma, come gli anelli di ametista. La tradizione popolare dell’epoca suggerisce che l’Ametista era particolarmente amata dalle cittadine dell’Impero poiché le avrebbe aiutate a mantenere sempre vivo l’interesse del coniuge favorendo un matrimonio longevo e felice.

L’anello di Cleopatra : l’ametista come talismano

Per gli antichi egizi, l’ametista era un potente talismano. Per loro essa era la pietra dell’intelletto e della persuasione. Sebbene Cleopatra fosse particolarmente legata ad un’altra meravigliosa pietra, lo Smeraldo (scopri le proprietà magiche dello Smeraldo), non disdegnava di indossare sovente un meraviglioso anello con un sigillo in Ametista. Harriet Keith Kobes, una studiosa della materia, afferama che l’anello con sigillo in Ametista di Cleopatra recava incisa la figura di Mittras, un’antica divinità che simboleggiava la potenza divina, la fonte della luce e dell’amore.

L’anello di San Valentino : l’ametista nella tradizione cristiana

Nel corso della storia, i membri del clero hanno indossato spesso simboli che evidenziassero la loro posizione di potere. Un tempo, l’ametista era considerata la pietra dei vescovi, forse per l’associazione che da sempre questa pietra ha con la sobrietà e la fedeltà. A questo proposito, possiamo citare l’anello in Ametista di San Valentino con incisa una figura di Eros, noto anche come Cupido.

L’anello di Edward il Confessore : l’ametista come protezione dalle malattie

Tra i suoi poteri l’ametista ha la capacità di proteggere chi la indossa dal contagio o dalle malattie. L’ultimo re del Wessex era solito indossare una grande ametista incastonata in un anello. Una storia narra che questa gemma sia stata successivamente rimossa dall’anello per essere collocata nei Gioielli della Corona del Regno Unito. Nonostante questo, la tradizione continua tanto che si dice che la pietra continui a proteggere il re o la regina dalle malattie contagiose.

Orecchini con Ametista : caratteristiche ed usi

Essendo l’Ametista una pietra legata soprattutto al Terzo Occhio e la Chakra della Corona, può essere intelligente indossare degli orecchini con Ametista per godere nella maniera più efficace delle potenzialità di questo quarzo. Esistono vari modelli, ma, come nel caso delle collane, anche per quanto riguarda gli orecchini è sempre consigliabile optare per dei modelli montati in Oro o Argento, due materiali in grado di amplificare le vibrazioni di questa pietra in modo eccellente. L’argento è indicato per riequilibrare il chakra della Corona, mentre l’oro è ideale per ripulire e armonizzare il Terzo Occhio.

Se ami il colore dell’argento ma vuoi comunque sfruttare la massimo le caratteristiche dell’Ametista, potresti optare, dunque, per questi splendidi orecchini con Ametista in Oro bianco. Grazie a questo oggetto, protrai scoprire perché indossare gioielli di Ametista!

Bracciale in ametista : caratteristiche ed usi

Un modo ancora più semplice per indossare tutti i giorni l’Ametista, è quello di acquistare un braccialetto. Oggetto ideale anche per l’uomo, un braccialetto con Ametista è perfetto soprattutto se indossato al braccio sinistro, il lato del nostro corpo energetico legato alla ricettività.

Puoi optare per questo interessante e moderno Bracciale con Ametista unisex o, se preferisci sfruttare la sinergia tra metalli preziosi (oro e argento) e Ametista, ti consiglio questo bellissimo Bracciale in argento e Ametista o questo Bracciale in Ametista con cuori.

Proprietà e caratteristiche dell’Ametista : perché è importante indossare gioielli di Ametista?

I cristalli di Ametista sono una varietà di quarzo, nota per le sue accattivanti colorazioni viola dovute alle concentrazioni naturali di manganese e ferro al suo interno. L’Ametista è conosciuta come la pietra della spiritualità e della chiarezza ed è rappresentativa dei principi della metamorfosi. Regale e dominante, l’Ametista emana calma e pace se indossata costantemente, favorendo l’allineamento dei corpi energetici. L’ametista è stata utilizzata per secoli per incoraggiare e supportare la sobrietà, consentendo a chi la indossa di trovare la libertà da nature o personalità che creano dipendenza.

L’Ametista agisce :

  • sul piano Fisico
  • sul piano mentale
  • sul piano emotivo
  • sul piano energetico

Proprietà dell’Ametista sul piano fisico

L’ametista previene l’ubriachezza e ha un effetto calmante sull’eccessiva indulgenza, supportando la sobrietà. Supera le dipendenze e i blocchi di ogni tipo.
Inoltre, l’ametista favorisce l’eliminazione di tossine e scorie dagli organi e dal sistema circolatorio.
L’ametista aiuta a liberarsi dalle dipendenze, comprese quelle dal cibo e dal sesso. Secondo alcune teorie, l’ametista sarebbe in grado di aumentare la produzione di ormoni, sintonizzandosi sul sistema endocrino e il metabolismo rafforzando il sistema immunitario.
L’Ametista allevia il dolore fisico, emotivo e psicologico, favorendo la scomparsa di mal di testa e tensioni muscolari.

Proprietà dell’Ametista sul piano mentale

Tra i tanti motivi che ci indicano perché è importante indossare gioielli di Ametista, è importante sapere che questa pietra rafforza e potenzia le capacità psichiche e la capacità di sintonizzarsi con le vibrazioni e le energie esterne; inoltre, essendo una pietra calmante, può aiutare a ridurre gli incubi notturni e l’ansia durante il giorno. Questa pietra aiuta a sentirsi più concentrati e in controllo delle proprie facoltà.
L’Ametista, inoltre, facilita il processo decisionale, favorendo il buon senso e migliorando le intuizioni spirituali. E’ una pietra particolarmente valida in caso di attacchi di ansia e paranoia.

Proprietà dell’Ametista sul piano emotivo

Emotivamente, l’Ametista aiuta a riportare la calma migliorando l’autostima e favorendo una maggiore consapevolezza dei veri obiettivi.
Può aiutarti a ricordare e comprendere i sogni e facilita il processo di visualizzazione. L’ametista bilancia alti e bassi, favorendo la centralità emotiva. Dissipa la rabbia, la paura e l’ansia, alleviando la tristezza e il dolore.

Proprietà dell’Ametista sul piano energetico

Se il chakra del terzo occhio è fuori equilibrio, potresti essere ipersensibile all’opinione degli e quindi sminuire la tua individualità per farti sentire più accettato. L’Ametista è in grado di aprire e migliorare le tue percezioni intuitive, migliorando la tua autostima e l’immagine che tu hai di te stesso.
Questa pietra aiuta a bilanciare gli emisferi sinistro e destro per il cervello. Inoltre, questa pietra aiuta a collegarsi alle vite passate e a determinare il loro effetto sul nostro presente.
L’ametista è una pietra estremamente potente e protettiva con un’elevata vibrazione spirituale; apre l’accesso cosciente al corpo spirituale, alla consapevolezza di sé e al risveglio. Ti insegna che l’essere non si ferma al corpo fisico. E’ una pietra eccellente per la meditazione e la divinazione e può essere utilizzata anche da coloro che svolgono lavori psichici con i Tarocchi, il pendolo o le Rune.

Articolo creato 82

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
0
    0
    Carrello
    Carrello vuoto