Come purificare la casa con la Salvia Bianca

40.884 Visite

 

Purificare il proprio spazio abitativo e lavorativo con la Salvia Bianca, è come fare una doccia energica o fare una profonda pulizia metafisica.

Il fumo della Salvia Bianca è in grado di mutare la composizione ionica dell’aria e può avere un effetto diretto sul potenziamento della nostra risposta allo stress quotidiano.

L’uso della Salvia Bianca secca è una pratica che ha origine tra gli Indiani di America oltre 2.000 anni.

Gli sciamani gettavano le piante secche sui loro fuochi per richiamare spiriti ancestrali protettori. Ogni conflitto, rabbia, malattia o male veniva assorbito dal fumo della Salvia Bianca.


La Salvia Bianca è indicata soprattutto nei seguenti casi :

  • Quando ci si trasferisce in una nuova casa
  • Quando si inizia un nuovo lavoro
  • Prima e dopo che un ospite entra nella vostra casa
  • Prima e dopo una sessione di yoga o di guarigione
  • Prima della meditazione
  • Dopo una lite o una qualsiasi malattia
  • Dopo essere tornati a casa da situazioni affollate

Come utilizzare la Salvia Bianca per purificare l’ambiente

1. Acquistate un bastone di Salvia Bianca 

2. Procuratevi una ciotola di terracotta abbastanza capiente dove introdurre la Salvia Bianca.

2. Aprite tutte le porte e le finestre della vostra casa.

3. Prendete un fiammifero e accendete la Salvia Bianca.

4. Fate circolare la ciotola in ogni stanza, in modo tale che la Salvia Bianca possa purificare al meglio ogni ambiente.

6. Dopo aver purificato ogni stanza, purificate voi stessi dirigendo il fumo verso la vostra persona e visualizzate ogni negatività che si dissolve.

7. Prendete un bicchiere d’acqua ed estinguete il fumo, versando l’acqua direttamente nella ciotola.

 

Articolo creato 51

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto