come purificare i tarocchi

Come purificare i vostri Tarocchi

34.793 Visite

Tutto è energia, e, talvolta, l’energia può non essere indirizzata correttamente.

Prima di iniziare un percorso di lettura delle carte divinatorie più famose al mondo, i Tarocchi, è importante purificare il mazzo. 

Ecco, in breve, alcuni dei metodi più comuni per purificare i Tarocchi al fine di neutralizzare possibili influenze ed energie contrastanti.

Primo metodo per la pulizia dei Tarocchi

Mescolate i Tarocchi esprimendo intensamente dentro di voi l’intenzione di liberare l’energia dai vostri Tarocchi.

Mescolate più e più volte, fino a quando il vostro intuito non vi dice che le carte sono pulite.

Per aiutarvi, potete anche immaginare una luce bianca che scorre attraverso le carte e le purifica.

Dopo aver terminato la pulizia, riponete il mazzo in un sacchetto scuro (possibilmente di velluto).

Secondo metodo per la pulizia dei Tarocchi

È sufficiente posizionare tutte le carte su un tavolo alla vostra destra in modo che i Tarocchi siano disposti in una pila a faccia in su.

Posizionate un quarzo rosa sopra al mazzo e lasciate agire per alcune ore.

Dopodiché, riponete il mazzo in un sacchetto scuro (possibilmente di velluto).

Attenzione : il quarzo che avete utilizzato ha assorbito le energie contrastanti provenienti dai Tarocchi; prima di riutilizzarlo, lasciatelo una notte alla luce della Luna piena oppure sotto sale.

 

Terzo metodo per la pulizia dei Tarocchi

Prendete un incenso e accendetelo.

Posizionate il mazzo dei Tarocchi sopra al fumo sprigionato dall’incenso e, chiudendo gli occhi, immaginate che il fumo che sta attraversando le carte le purifichi, allontanando tutte le energie contrastanti e rendendolo neutro.

Dopodiché, riponete il mazzo in un sacchetto scuro (possibilmente di velluto).

Articolo creato 76

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
0
    0
    Carrello
    Carrello vuoto